Torna a Luoghi d'interesse

Un luogo molto interessante e sicuramente da visitare della Val Cavargna è la miniera di Mezzano, situata nell'omonima località a nord del paese di San Bartolomeo.
La miniera è stata attivata nel lontano 1786 con concessione al Polastri e ai dei Fratelli Campioni l'anno seguente. Da un punto di vista mineralogico la qualità del minerale rinvenibile è di scaglia, accompagnato da presenza di marchesetta e di rame.

L'ingresso della miniera

L'ingresso della miniera (foto di Giulio Pozzi)

Dall'imbocco della miniera, sistemato recentemente con le stesse tecniche del passato, è possibile accedere all'interno della miniera entrando nella galleria principale, lunga circa 120 metri, dalla quale si ramifica una serie di piccole gallerie scavate seguendo i diversi filoni del minerale che veniva estratto.
A valle del sentiero che porta all'ingresso è ancora esistente una reglana, una fornace all’aperto, con muro in sasso a secco a forma circolare, del diametro di metri 3,70.
Per poter visitare la miniera o comunque avere ulteriori informazioni è necessario contattare la Comunità Montana Alpi Lepontine.
Alla pagina web www.diegopen.com/dg_camino_ferro.shtml è possibile vedere un filmato che mostra una visita all'interno della miniera.

La galleria principale

La galleria principale (foto di Giulio Pozzi)

La reglana

La reglana a valle della miniera (foto di Giulio Pozzi)

Login utente
Chi è online
Ci sono attualmente 0 utenti e 5 visitatori collegati.
Archivio Articoli
Nuovi utenti
  • GabbarSingh
  • Giada Butti
  • LUCA79
  • Alice Rho
Commenti