San Bartolomeo Val Cavargna (CO) 26 Giugno 2011: Quarta prova del circuito Tre Province di mtb

Circa una novantina di biker si sono presentati, domenica, alla quarta edizione della cronoscalata di mountain bike che prevedeva la partenza da Carlazzo (CO) ed arrivo a San Bartolomeo V.C. (CO). Un asperità di 11 km. Percorso tecnico ed, il caldo, ha fatto il resto per rendere la gara ancora più difficile. Per il secondo anno consecutivo la gara contro il tempo in salita, fa parte del circuito del Tre Province. Impeccabile la società organizzatrice della locale Pro Loco. Abbassato il record del percorso. Successo per l’atleta di Lecco Matteo Valsecchi (T. Spreafico). Percorso che prevedeva il primo tratto in asfalto (800 mt) poi iniziava lo sterrato in salita davvero impegnativo ( circa 2 km). Poi una discesa di 2 km, tecnica ed anche veloce, che metteva a dura prova l’abilità di guida dei biker. Piacevole la discesa perché tutta da effettuare nel bosco e, quindi, nell’ombra. Poi l’ultimo tratto di 3 km in salita davvero impegnativa. Finale in asfalto con i biker che si proiettavano nel comune di S. Bartolomeo dove effettuavano anche un passaggio nel centro del paese. Grande sforzo organizzativo da parte di tutti. Grande lavoro anche da parte delle forze dell’ordine di Porlezza e San Bartolomeo V.C.. In tempo rapido l’azienda di cronometraggio dell’Otc sviluppava le classifiche. Alle 12.15 tutto è pronto per le premiazioni con Antonio Casula, deus ex machina dell’evento, che ha voluto, in prima persona, ringraziare atleti e società che sono intervenuti alla gara. Sono arrivati atleti della provincia di Como, Lecco, Sondrio, Varese, Milano. A livello di società successo del Triangolo Lariano di Erba davanti al Rampi Club Brianza di Monguzzo e Team Spreafico Veloplus di Sirtori. Due le donne in gara. Successo della moltenese Mara Fumagalli (T. Spreafico) che chiude la sua fatica in 47’20” terminando 59^ assoluta precedendo Monica Maltese (Tr. Lariano) 63^ assoluta con il tempo di 48’23”. Spazio alle premiazioni. Dapprima con la consegna delle maglie ai leader del circuito curate , create dall’importante azienda d’abbigliamento Da-Ma. Poi la consegna dei due trofei ai due vincitori dell’assoluta maschile e femminile e poi la lunga carrellata di premi da consegnare ai biker delle rispettive categorie. Casula ci tiene a ringraziare l’amministrazione Comunale di San Bartolomeo V.C., il Sindaco di Carlazzo Signor Cerrano e la sua squadra per la preziosa collaborazione nonché il Comandante della Polizia locale Benedetto Patellaro, i Carabinieri di porlezza e San Bartolomeo V.C. nonché l’associazione nazionale Carabinieri in congedo sezione di Porlezza; gli Alpini e i Cacciatori di San Bartolomeo V.C., la Croce Azzurra di Porlezza; il Dott. Rossini medico della gara; tutti i volontari sul percorso; la Dott.ssa Alda Vaghi responsabile delle strade della Provincia di Como e in ultimo ma il più importante i ragazzi della pro Loco di San Bartolomeo V.c. che con il loro prezioso contributo hanno fatto si che la manifestazione funzionasse a meraviglia. Grazie e….. all’anno prossimo per la 5^ edizione.

Classifica assoluta dei primi dieci e le rispettive graduatorie di categoria
1. Matteo Valsecchi (T. Spreafico) 37’04”; 2. Simone Diviggiano (Paduano) a 5”; 3. Roger Cantoni (Torrevilla) a 32”; 4. Ivan Testa (C. Spreafico) a 33”; 5. Carlo Merlo (Torrevilla) a 47”; 6. Davide Vecchio (ValsassinaX) a 48”; 7. Luca Testa (C. Spreafico) a 2’17”; 8. Mikhail Dotti (Tr. Lariano) a 2’24”; 9. Giovanni Casiraghi (T. Spreafico) a 2’25”; 10. Giovanni Bartesaghi (idem) a 2’29”
Open: 1. Mattia Bartesaghi (Rampi Brianza) 41’48” 23^

Articolo a cura di
Fabio Balbi

Login utente
Chi è online
Ci sono attualmente 0 utenti e 5 visitatori collegati.
Archivio Articoli
Nuovi utenti
  • GabbarSingh
  • Giada Butti
  • LUCA79
  • Alice Rho
Commenti